Che giornata storta!

Una giornata storta…che in video pesa ancor di più. Ci sono aspetti salienti delle videochiamate soggetti a deviazioni, anche (e soprattutto!) involontarie, che possono compromettere esiti importanti, specie in alcune circostanze.

Perché Alessandra non me lo ha detto prima?

Alessandra ha un’adorabile bimba che va a scuola con mio figlio. È una signora elegante, ma sportiva nell’animo, che mi ha colpita subito per il suo stile sporty chic, davvero ben strutturato.

Curata nei minimi dettagli, con delle originali combinazioni di colori, tessuti e accessori pienamente in equilibrio.

Donna interessante sotto diversi aspetti, Alessandra è anche un’imprenditrice, titolare di un progetto tutto suo legato al benessere, che lo scorso anno, insieme alla sua assistente, ha completamente riadattato al contesto online: impartisce lezioni private di pilates, personalizzate attraverso schemi specifici che crea di volta in volta con i clienti.

Nei mesi scorsi abbiamo fatto un bellissimo restyling del suo studio, dato che la sua esigenza principale era creare il mood dell’intera stanza, affinché i clienti avessero una buona visuale, luminosa e coerente, idonea a realizzare l’obiettivo psicofisico preposto.

Piante a tema, tende, luci colorate…e i clienti più che soddisfatti.

Nulla da dire tranne…l’assistente in black list!

Seppur involontariamente, non senza un pizzico di goffaggine, Claudia, sua collaboratrice, le ha giocato un brutto scherzo.

Una giornata storta, non solo in senso lato.

In un momento clou, oberata di lavoro, lezioni in corso e nuovi programmi personalizzati da preparare, Alessandra ha affidato a Claudia la gestione di una videoconferenza (non una lezione di pilates!), conoscitiva del programma per i nuovi clienti.

Ottima idea, se Claudia non si fosse collegata dalla sua camera da letto seduta sulla fitball, meglio conosciuta come “palla fitness/pilates”, ondeggiando avanti e indietro per tutta la durata della videochiamata (un’ora e quarantacinque minuti).

Risultato?

Un disastro!

Per quanto la palla fitness sia uno strumento essenziale per allenarsi e rilassarsi, in quel contesto ha creato confusione, distratto gli interlocutori e minato l’autorevolezza dell’argomento.

Un movimento naturale il suo, ma talmente fastidioso e inadeguato alla situazione, che ha fatto scappare sei clienti su dieci.

Alessandra è stata molto brava: ha recuperato le energie (e il sorriso), ha contattato personalmente tutti i partecipanti, scusandosi e offrendo una lezione gratuita.

Il minimo che potesse fare?

Forse.

Nulla è ovvio né scontato.

Il punto però è un altro, fondamentale.

Alessandra avrebbe potuto evitare tutto questo?

Decisamente!

Se solo avesse anticipato qualche video tip alla sua assistente…

Ora tocca a te.

Per non rimanere vittima di te stesso o peggio ancora, dei soci o collaboratori, segui questi cinque (più uno) video tips e comunicali ai tuoi interlocutori.

1. La seduta deve essere stabile: che sia una sedia o una poltrona, l’importante è che abbia uno schienale.

2. No ai pouf, agli sgabelli e (ovviamente!) alla fitball: anche se la palla fitness aiuta a mantenere la postura, in video call l’effetto è diverso perché la chiamata è dinamica e stimola il movimento automatico del corpo.

3. Sì ai modelli di sedie professionali: quelle da ufficio – per intenderci – con lo schienale alto che sostenga l’intera colonna vertebrale. Se ha i braccioli, ancora meglio.

4. Sedia girevole sì, ma con parsimonia: mantenere lo standing anche rimanendo seduti dona autorevolezza e credibilità.

5. Scegli un modello regolabile in altezza: per stimolare la circolazione, ma anche per mantenere alta la concentrazione, è importante che i piedi siano appoggiati correttamente a terra dal tallone alla punta.

5 + 1: Il divano non è una seduta! Se proprio non puoi evitarlo, posiziona il pc su un piano rialzato, frontale rispetto alla tua figura per slanciare l’immagine.

Prova i video tips e percepirai subito la differenza.

Sai che esistono anche i colori sì e i colori no (e non solo) per le sedie da scrivania/ufficio?

Vediamolo insieme, anzi…chiedimi tutte le informazioni in consulenza privata Zoomcromia.

Io, te e…il tuo finalmente efficace video look!

potrebbe interessarti anche: